Inserimento azienda

Compila i seguenti campi per inserire la tua azienda nel nostro sito!
Image Alternative text

Shopping tecnologico...

Passare mezza giornata tra vetrine e camerini dei negozi è certamente terapeutico, ma una realtà frenetica come quella odierna non mette sempre a disposizione tanto tempo. Corre in aiuto la tecnologia, e lo shopping diventa reale e virtuale insieme.

 

Con lo scopo dichiarato di rendere più snello e veloce lo shopping, soprattutto all'interno di strutture di grosse dimensioni, e facendo leva sulle conoscenza tecnologiche di ultima generazione, è stato appena inaugurato in Corea del Sud il primo negozio virtuale, dove è un avatar – ovvero un'immagine del cliente ricreata al computer - a compiere il rito della prova dei vestiti in ambiente tridimensionale.

Il negozio, che fa parte della grande catena Shinsegae, è unico nel suo genere. Per venire incontro alle esigenze dei clienti e per favorire le grosse vendite durante i periodi di saldo, i clienti usano una controfigura virtuale che li sostituisce nelle operazioni di prova dei vestiti. Una volta inserite le proprie misure e personalizzato l'avatar - informazioni che rimarranno impresse su una smart-card per gli acquisti futuri - ognuno potrà misurare e scegliere i capi più adatti, con la possibilità di ordinare e comprare direttamente attraverso un telefono cellulare o un computer.

Ma è sempre per venire incontro alle nuove esigenze ed al bisogno di risparmiare tempo che un'altra soluzione si sta facendo largo in alcuni negozi americani, nonché con una postazione nell'aeroporto internazionale di Philadelphia. Si tratta di un camerino virtuale, nel quale entrare completamente vestiti per farsi prendere le misure, sostando dieci secondi in un fascio di onde radio a bassa frequenza.
Intellifit, questo è il nome dell'azienda produttrice di questi camerini ultratecnologici, ha infatti studiato il modo migliore per fare shopping in tutto il mondo senza dover tradurre le proprie misure in taglie.

Le rilevazioni sulla persona all'interno del camerino virtuale, circa 200 parametri in tutto, si trasformano automaticamente nelle indicazioni sulla taglia che meglio si adatti alle caratteristiche fisiche analizzate. Nel database sono inclusi molti dei marchi più famosi, e per ognuno di essi il cliente può sapere quale sia la sua taglia corrispondente. Sarà così più semplice, anche trovandosi in viaggio in un paese di cui non si conosca la lingua, avere le idee chiare su quale sia la misura del vestito da acquistare.

 

Fonte: stile.it